Guida dell'utente di ShadowProtect SPX

StorageCraft ShadowProtect SPX è l'ultimo prodotto StorageCraft per il ripristino di emergenza e il backup basato su settori. SPX offre importanti vantaggi per:

  • Utenti di Linux: SPX consente di estendere con facilità le funzionalità di ShadowProtect ai server Linux, sia fisici che virtuali e supporta su Linux tutte le funzioni che amministratori e utenti utilizzano con ShadowProtect nell'ambiente Windows. Tali funzioni comprendono montaggio, verifica e VirtualBoot.
  • Utenti Windows: SPX aggiorna gli utenti di ShadowProtect 5.x con una nuova interfaccia utente, un'utilità di pianificazione più flessibile e la funzione brevettata di sequenza temporale dei processi.

In particolare, le interfacce di SPX su Windows e Linux sono identiche nell'aspetto e nel funzionamento.

Questa guida dell'utente tratta fino alla versione 6.0.16 di SPX per Windows e Linux.

I miglioramenti apportati a questa versione di SPX comprendono:

  • Adesso, VirtualBoot supporta Microsoft Hyper-V oppure Oracle VirtualBox come hypervisor per le macchine virtuali.
  • Possibilità di cambiare la destinazione di un processo di backup esistente.

Ulteriori informazioni

Per eventuali problemi e altre risorse, consultare:

Convenzioni utilizzate nella documentazione

Questo simbolo indica una nota, che contiene una spiegazione o descrive le eccezioni al testo o un elemento importante che fornisce informazioni dettagliate riguardo una selezione circa la configurazione e/o l'utilizzo di ShadowControl.
Questo simbolo indica un testo di avviso.  Gli avvisi evidenziano informazioni cruciali che interessano le prestazioni del processo di backup o che potrebbero determinare la perdita di dati.

 

Terms and Conditions of Use - Privacy Policy - Cookies