Salta al contenuto principale

Choose your region

Americas

    Middle East / Africa

      Europe

          Asia

            Australia and Oceania

              StorageCraft ImageManager semplifica la gestione dei processi di backup.

              StorageCraft ImageManager utilizza una struttura a cartelle, per semplificare la configurazione e l'organizzazione dei processi: configurate le impostazioni dei criteri in una cartella principale (denominata archivio di backup) e tali criteri verranno applicati automaticamente a tutte le sottocartelle. Espandete le cartelle gestite per visualizzare informazioni dettagliate sui processi e filtratele per visualizzarne i dettagli.

              Questo software di gestione gratuito offre la verifica continua delle immagini di backup mediante convalida MD5. Per una verifica ulteriore, configurate le immagini di backup per l'avvio automatico in un ambiente virtuale. Una volta avviate, riceverete un'e-mail contenente uno screenshot in allegato, che raffigura la schermata di accesso al sistema e indica l'esito dell'operazione.

              Utilizzate le impostazioni di conservazione e di consolidamento per gestire i processi di backup incrementale continuo. StorageCraft ImageManager™ comprime i file incrementali in file giornalieri, settimanali, mensili e "singoli", riducendo la lunghezza della catena di backup necessaria per il ripristino.

              Per eseguire la replica, impostate StorageCraft ImageManager affinché invii copie dei file di backup a un'unità locale. In alternativa, mediante una delle nostre tecnologie di trasferimento dei file, inviatele a una locazione offsite o in rete di vostra scelta.

              StorageCraft ImageManager comprende anche HeadStart Restore®, una tecnologia che vi consente di preinstallare un ripristino. Il ripristino dei sistemi che occupano svariati terabyte può richiedere molto tempo, anche in presenza di backup solidi e ben gestiti. Per questo motivo, la preinstallazione di un ripristino può ridurre il tempo di inattività a quello necessario per riavviare il server.

              Licenze

              Non dovete acquistare una licenza per utilizzare StorageCraft ImageManager. Tuttavia, per installare il software, dovrete accettare il Contratto di licenza con l'utente finale.

              EULA

              Licenze di ShadowStream

              Per utilizzare il nostro strumento di trasferimento dei file ad alte prestazioni, ossia la tecnologia StorageCraft ShadowStream, dovete acquistare i processi. Quando acquistate i processi, ricevete un numero di serie del prodotto, che può contenere una o più licenze di processo. Potete assegnare queste licenze di processo allo stesso computer o a computer differenti e potete spostarle tra i vari computer, secondo necessità.

              Specifiche tecniche

              Sebbene StorageCraft ImageManager sia eseguibile nella maggior parte dei sistemi operativi Windows, StorageCraft consiglia di utilizzare un sistema operativo Windows Server. (StorageCraft ImageManager 7 non è eseguibile su Windows 2000).

              Per eseguire StorageCraft ImageManager, dovete avere installato il service pack 1 Microsoft .NET 3.5.

              Requisiti di sistema

              All'interno della console

              Visualizzazione di immagini della console

              Iniziate a utilizzare ImageManager.

              Scoprite di più sulle nostre soluzioni.